AL VIA A RUVO DIECI NUOVI CANTIERI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO IN ALTRETTANTE SCUOLE COMUNALI

 

AL VIA A RUVO DIECI NUOVI CANTIERI

DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO

IN ALTRETTANTE SCUOLE COMUNALI

 

Partiranno nei prossimi giorni a Ruvo di Puglia dieci nuovi cantieri di adeguamento alle norme antincendio in altrettante scuole comunali cittadine dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

I lavori hanno un importo complessivo di circa 400.000 euro e sono finanziati con fondi ministeriali e in parte comunali.

Delle 10 imprese titolari dei cantieri 7 sono ruvesi.

 

"Le opere pubbliche - ha detto il sindaco Pasquale Chieco - possono giocare un ruolo importante in questa fase di ripartenza del paese.

Questi cantieri di adeguamento ci consegneranno nel breve periodo scuole più sicure ed efficienti dove fare studiare serenamente i nostri figli e le nostre figlie, ma in questo periodo hanno anche l'importante effetto di attivare denaro e lavoro: dieci squadre composte per la gran parte da maestranze ruvesi all'opera contemporaneamente in città, in questo periodo sono una sostanziosa boccata d'ossigeno per l'economia cittadina.

 

Voglio anche ringraziare gli uffici dell'area 8 Lavori Pubblici e 3 Contratti e appalti per la velocità con cui hanno concluso l'iter burocratico: nemmeno cinque mesi tra l'arrivo dei fondi e la chiusura dei contratti nonostante le difficoltà legate al Covid 19. Un tempismo encomiabile che ci ha consentito non solo di avviare gli interventi in concomitanza con la Fase 2, ma anche di avviare i lavori a scuole chiuse con disagi molto contenuti per l'attività scolastica.

Anche questa volta, in fatto di scuola, la nostra attenzione è per la programmazione. Migliorare la qualità dei luoghi dell'istruzione e della formazione in città è un nostro obiettivo prioritario: dopo la riapertura della Bovio, la realizzazione della palestra della Cotugno e tanti altri interventi nelle altre scuole arriva ora un intervento trasversale di aggiornamento alle norme antincendio. Il prossimo passo vorremmo che siano gli interventi di "miglioramento sismico" ai quali abbiamo da tempo dedicato un grosso sforzo di progettazione. La scorsa settimana abbiamo saputo di avere ottenuto un finanziamento di 1.524.000 euro per sistemare il plesso bianco della scuola Cotugno - Carducci - Giovanni XXIII. Aspettiamo presto buone notizie anche per le altre."

 

"Le scuole - ha detto l'assessora alla Cultura con delega all'Istruzione Monica Filograno - sono un presidio di comunità fondamentale, ora che la loro attività è stata sospesa, tutta la società ne sente con forza la mancanza, nonché il bisogno che siano spazi sicuri e accoglienti. Questi lavori a Ruvo ne potenzieranno la sicurezza e per noi significa investire risorse ed energie professionali nel cuore vero della città, quello dove si cresce, si impara, si vive con gli altri"


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (45 valutazioni)