ORDINANZA SINDACALE DEL 24 APRILE 2021

 
ORDINANZA SINDACALE  DEL 24 APRILE 2021

ORDINANZA SINDACALE DEL 24 APRILE 2021: CONFERMA DELLA DAD DALLA SECONDA MEDIA IN SU, MISURE ANTIASSEMBRAMENTO E POTENZIAMENTO DEI CONTROLLI

 

A seguito della riunione del Centro Operativo Comunale del 23 aprile 2021 a cui hanno preso parte tra gli altri la responsabile area Bari-Nord del Dipartimento di Prevenzione-Servizio SISP della ASL BA e i Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado di Ruvo di Puglia, e in cui si è analizzata la situazione epidemiologica in città, il sindaco Pasquale Chieco ha emanato in data odierna un’ordinanza contenente nuove disposizioni per il contrasto alla diffusione della pandemia da covid-19 sul territorio cittadino. Questi i contenuti del provvedimento:

 

Scuole: da lunedì 26 aprile e fino al 30 aprile 2021, resta confermata la sospensione dell’attività didattica in presenza nelle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado e in tutte le classi delle scuole secondarie di secondo grado, che si avvarranno pertanto in via esclusiva dell'insegnamento a distanza esattamente come già nei giorni scorsi. Nelle classi prime delle scuole secondarie di primo grado e in tutte le classi delle scuole primaria e dell’infanzia trova applicazione l’Ordinanza n. 12 del 23.4.2021 del Presidente della Regione Puglia.

 

Misure anti-assembramento: dal 26 aprile al 2 maggio 2021 resta vietato raggrupparsi e stazionare (sia seduti che in piedi) nei parchi, nelle piazze e nei luoghi pubblici cittadini.

 

Controlli: vengono ulteriormente potenziate le attività di controllo delle persone in isolamento (sia delle persone positive al Covid-19 che dei loro contatti diretti) al fine di verificare il rispetto dell’obbligo di permanenza domiciliare. Vengono inoltre potenziati i controlli degli esercizi commerciali con accertamenti sul rispetto dei protocolli e delle regole in vigore, soprattutto con riferimento ai divieti di assembramento e al rispetto del distanziamento interpersonale.

 

Luoghi di culto: si raccomanda che nell’accesso ai luoghi di culto e nello svolgimento delle celebrazioni liturgiche sia garantito il rigoroso rispetto delle disposizioni contenute nel Protocollo tra lo Stato italiano e la Conferenza Episcopale Italiana e che i fedeli siano esplicitamente invitati a non creare assembrati all’uscita dalle Chiese.

 

Qui il link all'albo pretorio per cnsultare il testo completo dell’ordinanza:

http://albo.egov.ba.it/documents/10192/4488650/Ordinanza_con_dati_pubblicazione_12653.pdf


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (15 valutazioni)